Direzione Aziendale  NEWS: Asp: attivati 4 Centri Diurni Alzheimer (11/09/2013)  Iniziative
 Direzione Generale
 Direzione Amministrativa
 Direzione Sanitaria

ASP DI PALERMO: ATTIVATI 4 CENTRI DIURNI ALZHEIMER

SONO GIA' IN FUNZIONE A CARINI, CACCAMO, PALAZZO ADRIANO E PALERMO

SONO GIA' IN FUNZIONE A CARINI, CACCAMO, PALAZZO ADRIANO E PALERMO

SONO GIA' IN FUNZIONE A CARINI, CACCAMO, PALAZZO ADRIANO E PALERMO

SONO GIA' IN FUNZIONE A CARINI, CACCAMO, PALAZZO ADRIANO E PALERMO

OGNUNO OSPITA 10 PAZIENTI AL GIORNO

L'Asp di Palermo ha attivato, tra città e provincia, 4 nuovi Centri Diurni Alzheimer (CDA).  Ognuno ospita 10 pazienti al giorno, fornendo assistenza e  sostegno anche alla famiglia. Le nuove strutture, già in funzione da lunedì scorso in locali di proprietà dell'Azienda sanitaria, sono state attivate a Carini (ex ospedale, Piazza San Francesco), Caccamo (Uffici Sanitari di via San Tommaso), Palazzo Adriano (locali ex Stazione ferroviaria) ed a Palermo al Presidio Enrico Albanese (piano terra del padiglione Puricelli).

            "I nuovi Centri Diurni Alzheimer rappresentano un'importante risorsa della rete sia per i pazienti che per i familiari – ha spiegato il Commissario straordinario dell'Asp, Antonino Candela – sono strutture di tipo aperto a ciclo diurno ospitando il paziente dalle 8.30 alle  18.30 di tutti i giorni ad esclusione soltanto dei festivi. Le attività di tipo sanitario sono collegate agli altri servizi della rete. Il Centro Diurno serve, inoltre, ad evitare ricoveri incongrui ed impropri in strutture residenziali".

            A seguito di "procedura  aperta" per l'affidamento del servizio a soggetti del terzo settore, la gestione delle attività è stata aggiudicata alla Associazione ASDA Onlus. La supervisione viene assicurata dall'Asp di Palermo tramite il Centro di Riferimento Regionale Demenze Senili Alzheimer che ha predisposto il Gruppo di Coordinamento. All'interno del CDA lavorano assistenti sociali, psicologi, fisioterapisti, terapisti occupazionali, infermieri ed operatori sociosanitari.                                                           

Il paziente viene "inviato" al Centro Diurno dalle Unità Valutative Alzheimer (UVA) che lo hanno già in carico, le quali certificano la diagnosi,  la stadiazione, gli eventuali disturbi comportamentali e le terapie praticate.

"L'Asp di Palermo, che già dispone di posti letto per Alzheimer in Residenze Sanitarie Assistite a gestione diretta (RSA di Piana degli Albanesi) ed in convenzione con il privato – ha concluso Candela -  con l'apertura dei 4 Centri Diurni pone un ulteriore anello nella catena delle offerte  di servizi per i pazienti con demenza. La prossima tappa sarà la riapertura del Centro Diurno del   Presidio Pisani ed  anche interventi domiciliari per pazienti che non possono più recarsi in ambulatorio".

Palermo 11 settembre 2013.


Vai all'archivio delle news
Anagrafe Canina Provinciale
Difenditi dalle Infezioni - VACCINATI!!!
Servizio Civile
Guide a cura del Ministero della Salute
Esenzioni per reddito
Attivazione Tessera Sanitaria - CNS
SmarTurno

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI PALERMO - P.IVA
05841760829