Direzione Aziendale  DIPARTIMENTO SANITARIO
 Direzione Generale  Direzione Amministrativa  Direzione Sanitaria
 Dipartimenti Amministrativi
 - Provveditorato e Tecnico
 - Risorse Economico-Finanziarie e Patrimoniale
 - Risorse Umane, Sviluppo Organizzativo e Affari Generali
 Dipartimenti Sanitari
 Dipartimento di Prevenzione
 - Prevenzione Veterinario
 - Salute Mentale, Dipendenze Patologiche e Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza
 - Farmaceutico
 - Attività Ospedaliere
 - Salute della Donna e del Bambino
 - Medicina Riabilitativa
 - Diagnostica per Immagini
 - Attività Territoriali e Integrazione Socio-Sanitaria
 - Anestesie, terapie intensive e terapia del dolore
 - Diagnostica di Laboratorio

- Attività Ospedaliere

via Carmelo Onorato, 6 Palermo

Tel/Fax: 091
7033871
E-mail: dipattivitaospedaliere@asppalermo.org
E-mail PEC: attivitaospedaliere@pec.asppalermo.org

Direttore Dott.

Il Dipartimento della Programmazione, Organizzazione e Controllo delle Attività Ospedaliere è istituito dall'Atto Aziendale al fine di garantire l'omogeneità dell'intervento sanitario sul territorio dell'Azienda, in considerazione della complessità della rete ospedaliera a gestione diretta e della rete dei privati accreditati, nonché delle caratteristiche del territorio.

Il Dipartimento è un dipartimento funzionale con compiti di indirizzo, coordinamento e verifica dei modelli organizzativi e gestionali sottesi all'erogazione delle attività rese in regime di ricovero dalle strutture pubbliche e private accreditate. Inoltre, il Dipartimento monitorizza l'attuazione degli indirizzi e degli obiettivi di politica sanitaria regionale ed aziendali relativi alla rete ospedaliera provinciale.

Elenco procedimenti e termini conclusione degli stessi

Il Dipartimento è articolato nelle seguenti unità operative:

·         U.O.S. Coordinamento ed Implementazione dei Processi di Revisione Continua dell'Attività Assistenziale

Responsabile Dott.ssa Angela La Bianca;

·         U.O.C. Ospedalità Pubblica
Tel/Fax: 091 7033871

Direttore Dott.
Nicolò Giovanni Tarantino
E-mail: ospedalita.pubblica@asppalermo.org

così strutturata:

            - U.O.S. Controllo SDO Ospedali Classificati e Fondazione "S. Raffaele - G.Giglio" e Presidi Ospedalieri a gestione diretta
Responsabile Dott. Nicolò Giovanni Tarantino;

            - U.O.S. Controllo SDO Aziende Ospedaliere
Responsabile Dott.ssa Francesca La Sala.

·         U.O.C.  Ospedalità Privata

Direttore Dott. Serafino Garda,

E-mail: ospedalitaprivata@asppalermo.org,

E-mail PEC: ospedalitaprivata@pec.asppalermo.org

così strutturata:

            - U.O.S. Controllo SDO Strutture Private Accreditate

Responsabile Dott.ssa Miriam Turri;

            - U.O.S. Controlli Amministrativo - Contabili e Liquidazione Fatture.

Il procedimento di liquidazione delle fatture, relative alle prestazioni di ricovero erogate dalle case di cura private, si definisce entro i termini temporali contrattuali di 60 giorni dalla data di consegna dei documenti contabili validati e allineati.

Le principali attività svolte dal Dipartimento sono:

·         Analisi dei processi che regolano le attività di produzione ospedaliera orientata all'attività di indirizzo, coordinamento e controllo delle attività sanitarie effettuate negli ospedali aziendali, nelle Aziende Ospedaliere, negli ospedali classificati e fondazioni e nelle Case di Cura; in particolare il Dipartimento attua:

-             il monitoraggio dei posti letto previsti dalla rete ospedaliera regionale;
-             il monitoraggio delle liste di attesa per i ricoveri ospedalieri;
-             l'analisi delle attività  per  tipologia di prestazione e per disciplina;
-             la valutazione quantitativa e valorizzazione economica dell'attività sanitaria;
-             la vigilanza sull'attività dei presidi ospedalieri e delle case di cura;
-             l'emanazione linee guida per i controlli sull'attività delle strutture di degenza.

·         Verifica, controllo e pagamento dell'attività di ricovero delle strutture accreditate che erogano prestazioni di assistenza ospedaliera esterne all'Azienda e in particolare alla U.O.C. Ospedalità Privata competono:
-             il controllo dell'appropriatezza dei ricoveri e della qualità dell'assistenza erogata al paziente, della corretta individuazione della diagnosi principale e delle procedure diagnostico-terapeutiche, della corrispondenza delle SDO alle cartelle cliniche;
-             il controllo della corretta codifica delle SDO e della relativa elaborazione del DRG;
-             il monitoraggio dei DRG ad alto rischio di inappropriatezza e degli effetti "distorsivi" associati all'applicazione delle tariffe.
-             il controllo della qualità della compilazione delle cartelle cliniche;
-             il controllo amministrativo contabile delle fatturazioni presentate;
-             la contrattazione con le strutture di ricovero in merito all'acquisto delle prestazioni di tipo ospedaliero;
-             il monitoraggio permanente dei requisiti posseduti dal personale delle strutture di ricovero per acuti, lungodegenza e riabilitazione;
-             la verifica della conformità delle strutture di ricovero alle normative in merito all'incompatibilità del personale;
-             l'adozione delle determine di liquidazione relative ai rendiconti dell'attività di ricovero resa;
-             i reports statistici annuali e infra-annuali dei principali indicatori dell'attività di ricovero ospedaliero.

·         Verifica e controllo delle attività sanitarie effettuate negli ospedali aziendali, nelle Aziende Ospedaliere e negli ospedali classificati e fondazioni; in particolare i compiti della U.O.C. Ospedalità Pubblica sono:

-             il controllo dell'appropriatezza dei ricoveri e della qualità dell'assistenza erogata al paziente, della corretta individuazione della diagnosi principale e delle procedure diagnostico-terapeutiche, della corrispondenza delle SDO alle cartelle cliniche;
-             il controllo della corretta codifica delle SDO e della relativa elaborazione del DRG;
-             il monitoraggio dei DRG ad alto rischio di inappropriatezza e degli effetti "distorsivi" associati all'applicazione delle tariffe.
-             il controllo della qualità della compilazione delle cartelle cliniche;
-             il controllo amministrativo contabile delle rendicontazioni presentate;
-             la trasmissione all'Assessorato della Salute degli esiti contabili post-controllo;
-             la verifica della conformità dell'attività delle strutture di ricovero alle normative in merito all'incompatibilità del personale;
-             i reports statistici annuali e infra-annuali dei principali indicatori dell'attività di ricovero ospedaliero.

Il Dipartimento, nello svolgimento delle funzioni proprie del suo specifico ambito di attività, persegue i seguenti obiettivi:

-               migliorare l'efficacia, dell'efficienza e della qualità dei servizi resi nell'area delle attività ospedaliere;
-               promuovere la continuità assistenziale, come strumento capace di garantire regolari percorsi per l'offerta e conseguire affidabilità e fiducia nell'utente;
-               realizzare la convergenza di competenza ed esperienza perseguite mediante l'interdisciplinarietà;
-               garantire la continuità delle prestazioni prevenendo ridondanze di tempi e/o procedure inutili;
-               ridistribuire efficacemente le risorse per non alimentare disuguaglianze ovvero ingiuste decisioni d'intervento;
-               assicurare una rete di servizi unitaria e per quanto possibile, compiuta;
-               unificare la porta d'accesso alle prestazioni sanitarie;
-               standardizzare e incrementare l'appropriatezza e la qualità delle prestazioni.

 


AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI PALERMO - P.IVA
05841760829