Direzione Aziendale   Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza territoriale (UOC)  Iniziative
 Direzione Generale
 Direzione Amministrativa
 Direzione Sanitaria

Via Lancia di Brolo 10/bis c/o Presidio Aiuto Materno

Direttore: Dott. Pino Porrello

Telefono 091 7035410

Fax          091 7035409
e-mail  npiadirezione@asppalermo.org
                                                                                                                                                                                                              

La NPIA è organizzata in  un'unica struttura complessa che "costituisce l'area dipartimentale preposta al governo complessivo degli interventi in ambito assistenziale NPIA e coordina, anche, funzionalmente, gli specialisti interni di NPI allo scopo di uniformare l'offerta sanitaria rendendola aderente a protocolli e linee guida" (art. 36 comma 4 atto aziendale).

L'UOC di NPIA nell'organizzazione si rifà al modello " hub & spoke" voluto dal PSR  e si articola in:

a) " ambulatori dedicati" o attività di  2° livello  a valenza sovradistrettuale
b) UU.OO.SS. territoriale con attività a valenza distrettuale e interdistrettuale
c) attività residenziale e semiresidenziale  a valenza sovra distrettuale
d) attività specialistica ambulatoriale

Gli ambulatori dedicati sono di riferimento per tutte le UU.OO.SS. territoriali e hanno la funzione dell' approfondimento diagnostico-terapeutico o di presa in carico di casi  che necessitano, per la definizione della  diagnosi, di strumentazioni non in dotazione alle singole UU.OO.SS. ( es. EEG, tests particolari etc) o per trattamenti ( es. psicoterapia, riabilitazione etc.) che non sempre trovano risposta nelle singole UU.OO.


Gli ambulatori dedicati o di 2° livello allocati tutti nel  presidio "Aiuto Materno" di Palermo nella sede dell'UOC sono:

-    psicoterapia  dell'età pediatrica (0-14 anni)
-    psicoterapia dell'età adolescenziale (14-18 anni)
-    diagnosi e trattamento delle epilessie e delle cefalee con gabinetto EEG (0-18 a.)
-    diagnosi e trattamento intensivo precoce delle sindrome autistiche (0-6 anni)
-    sindrome autistiche della terza infanzia e dell'adolescenza (6-18 anni)
-    follow-up neuropsicoevolutivo del neonato a rischio (attività di integrazione ospedale-territorio)

Le UU.OO.SS. territoriali, quali articolazioni dell'UOC, sono 6 e a loro volta si articolano in ambulatori distrettuali di NPIA allocati uno in ciascuno dei distretti provinciali  e uno per ciascuno dei 4 PTA del distretto di Palermo.
In ciascuna UO sono in fase di attivazione degli ambulatori interdistrettuali per patologia (disturbi specifici di apprendimento, maltrattamento e abuso sui minori, autismo, diagnosi precoce e trattamento dell'esordio psicotico, etc.) che si rivolgono a tutto il territorio dei distretti di competenza dell'UO.

(elenco completo delle UU.OO. e degli Ambulatori con orari di ricevimento)

Residenzialità:
-  centro semiresidenziale per adolescenti sede Palermo (in atto allocato nel presidio E.Albanese, a breve sarà trasferito all'aiuto materno)
-  centro residenziale per adolescenti. sede Palermo (in fase di attivazione)

Specialistica ambulatoriale
-   Lampedusa  10 ore/sett.
-   Ustica  4 ore/sett.

Attività

L'U.O.C., in tutte le Unità Operative Semplici ad essa afferenti e nell'ambito della presa in carico globale del bambino e dell'adolescente con disturbi di NPI, svolge le attività come di seguito indicate:

•    Interventi ambulatoriali e domiciliari multiprofessionali per la prevenzione, diagnosi e cura e riabilitazione
•    Interventi sanitari per l'integrazione scolastica degli alunni disabili ai sensi della legge 104/92, del DPR 24 febbraio 94 e delle normative successive
•    Interventi di prescrizione, verifica e valutazione delle prestazioni riabilitative ambulatoriali, semiresidenziali e residenziali
•    Interventi a tutela dei soggetti in età evolutiva su richiesta della Magistratura in collaborazione con i servizi sociali del territorio
•    Interventi specialistici di competenza nell'ambito delle attività delle équipe ADI (assistenza domiciliare integrata)
•    Interventi di collegamento con i servizi sanitari "di confine" (pediatri di libera scelta, medici di medicina generale, consultori, sert, salute mentale, riabilitazione ecc.)
•    Interventi di raccordo per i minori ricoverati nelle U. O. ospedaliere di NPIA o inseriti nelle strutture semiresidenziali e residenziali terapeutiche
•    Interventi di consulenza specialistica alle strutture residenziali di tipo socio assistenziale
•    Valutazione e trattamento nei confronti dei minori maltrattati e/o abusati

Accesso alle prestazioni delle UU. OO. di NPIA Territoriali

La Neuropsichiatria Infantile è una branca specialistica medica ed il paziente ha il diritto di scegliere da chi farsi curare e pertanto di fronte alla richiesta di visita e/o presa in carico non va tenuto conto della residenzialità del richiedente.
Nel caso in cui si tratta di richiesta di valutazione per il riconoscimento di eventuale handicap ai fini dell'inserimento scolastico, la valutazione e la successiva presa in carico va fatta dalla U. O. di NPIA Territoriale di residenza del minore fino al completamento del ciclo di scuola secondaria di primo grado e dall'U. O. di NPIA Territoriale di residenza della scuola per i minori frequentanti la scuola secondaria di secondo grado.
L'accesso alle prestazioni è diretto, non è richiesta la prescrizione del pediatra o medico di base, né il pagamento del ticket.

Presso gli  ambulatori dedicati si svolgono specifiche attività sanitarie o di trattamento di patologie che richiedono specifiche o particolari competenza, come di seguito indicate:

•    Psicoterapia dell'infanzia e dell'adolescenza
•    Diagnosi e trattamento intensivo precoce delle sindromi autistiche,
•    Presa in carico delle sindromi autistiche della terza infanzia e dell'adolescenza
•    Diagnosi e trattamento delle epilessie e delle cefalee in età evolutiva
•    Elettroencefalogrammi e potenziali evocati, per questi esami è prevista la prescrizione del pediatra o medico di base, il pagamento del ticket e la prenotazione tramite cup o direttamente, di presenza o per telefono, presso l'ambulatorio di "Diagnosi e Trattamento delle epilessie e delle cefalee in età evolutiva
•    follow up neuropsicoevolutivo del neonato a rischio(attività integrata con l'UOC di neonatologia del P.O. "Ingrassia")

Presso il Centro semiresidenziale, a valenza sovradistrettuale, per adolescenti con disturbo psicopatologico o gravi patologie della comunicazione, relazione e socializzazione, si effettuano cicli intensivi di trattamento di breve durata, con attività cliniche, educative, riabilitative, di arteterapia, risocializzanti e di avviamento all'autonomia personale.

Gli interventi clinici comprendono la valutazione diagnostica del minore e della famiglia, trattamenti individuali di sostegno e di tipo farmacologico, counseling familiare, orientamento scolastico e sociale.


Le attività educativo/riabilitative e risocializzanti di gruppo prevedono laboratori di ceramica, di falegnameria, di cucina, di fotografia, di redazione del giornalino, di bricolage, di stimolazione cognitiva.


Le attività di arteterapia si articolano in attività laboratoriali grafico-pittorico, di musicoterapica, di drammaterapia, di danzamovimentoterapia.


Anagrafe Canina Provinciale
Difenditi dall'Influenza - VACCINATI!!!
Servizio Civile
Guide a cura del Ministero della Salute
Esenzioni per reddito
La Tua Opinione

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI PALERMO - P.IVA
05841760829