Direzione Aziendale  NEWS: Chiuso laboratorio autocontrollo abusivo (09/07/2021)  Iniziative
 Direzione Generale
 Direzione Amministrativa
 Direzione Sanitaria

COMUNICATO STAMPA

PALERMO, CARABINIERI DEL NAS E DIPARTIMENTO VETERINARIO DELL’ASP CHIUDONO UN LABORATORIO DI AUTOCONTROLLO ALIMENTARE ABUSIVO

Una virtuosa collaborazione tra i Carabinieri del NAS di Palermo e il Dipartimento di Prevenzione Veterinario dell’ASP di Palermo ha permesso di scoprire un laboratorio di analisi di autocontrollo sugli alimenti gestito da una società di Palermo del tutto privo di autorizzazioni e di requisiti, che operava senza regole e procedure di controllo.

Nella sede di via Badia, luogo dell’attività illecita, venivano praticate analisi chimiche e microbiologiche non accreditate su matrici alimentari, rilasciando a circa 400 ignare ditte del settore alimentare attestazioni di verifica sugli alimenti false e non tracciate da documenti idonei, senza alcuna corrispondenza tra matrici alimentari analizzate ed esiti analitici in spregio a ogni regola dettata dalle norme sulla sicurezza alimentare.

Il controllo e gli accertamenti, eseguiti dal NAS e dai Veterinari dell’ASP, hanno reso possibile l’individuazione di un intero percorso deviato e illegale messo in atto dai componenti della società che gestiva il laboratorio. Sono state trovate attestazioni di conformità degli alimenti con firme e timbri falsi, uno dei soci dell’attività certificava parametri analitici di conformità degli alimenti fregiandosi di una laurea mai posseduta ed in alcune attestazioni si faceva falsamente riferimento ad un ignaro laboratorio di analisi di altra società di consulenza alimentare che non aveva mai ricevuto i campioni di alimenti da analizzare.

Inoltre la società di consulenza oggetto di controllo aveva ottenuto l’iscrizione al Registro regionale per la formazione degli Operatori del Settore Alimentare (OSA), avvalendosi di dichiarazioni mendaci nelle quali il docente e direttore dei corsi figurava in possesso della laurea, mai conseguita, in Scienze e Tecnologie Alimentari, ed aveva svolto quattro corsi sulla sicurezza alimentare per la formazione di 120 OSA. Una vera associazione gestita senza scrupoli, volta a truffare gli ignari imprenditori e consumatori.  

Sono stati segnalati alle Autorità Giudiziaria e Amministrative (Assessorato Regionale della Salute e ASP-SIAN), per i provvedimenti di rispettiva competenza, S.M. di 29 anni, titolare della società di consulenza alimentare ed i soci S.M. di anni 61 e B.C.S. di anni 45.

  La Procura della Repubblica ha disposto il sequestro preventivo dell’intera struttura contestando l’esercizio abusivo della professione di tecnologo alimentare, di cui uno degli indagati abusava per compiere atti riservati unicamente a professionisti in possesso di titolo di laurea, e il falso compiuto nell’esercizio dell’attività di laboratorio di analisi per autocontrollo sin dall’anno 2019. Il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato il sequestro interrompendo il reiterarsi dell’attività condotta illecitamente. 

Vai all'archivio delle news
Anagrafe Canina Provinciale
Difenditi dalle Infezioni - VACCINATI!!!
Servizio Civile
Guide a cura del Ministero della Salute
Esenzioni per reddito
Attivazione Tessera Sanitaria - CNS
SmarTurno

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI PALERMO - P.IVA
05841760829